Francesca Woodman e le Disordinate geometrie interiori

La crocifissione alla porta

Francesca Woodman (1958–1981) è una visionaria fotografa statunitense che indaga l’incerta dimensione dell’esistenza in relazione con l’ambiente naturale o architettonico circostante. Lo spazio domestico subisce però nelle fotografie dell’artista, una radicale decostruzione. Nella foto di cui si occupa l’articolo, la donna non è seduta sulla sedia, come in tante pitture d’interni, ma è sospesa alla cornice di una porta, quasi a voler rappresentare una scena di crocifissione. Il suo volto è nascosto, negandosi all’obiettivo, come nella maggior parte delle foto della Woodman. Continue reading “Francesca Woodman e le Disordinate geometrie interiori”