Cecilia Gimenez superstar – Ecce Mono

Come un restauro maldestro diventa una fortuna

Ecce Homo di Elias Garcia Martinez "restaurato" da Cecilia Gimenez
Ecce Homo di Elias Garcia Martinez “restaurato” da Cecilia Gimenez

“L’inferno dev’essere pieno di buone intenzioni” penserà probabilmente il Cristo della pittura Ecce Homo che decora le mura del Santuario della Misericordia del piccolo comune di Borja in Spagna.

Nel 2012 l’ottantenne artista amatoriale Cecilia Giménez, pare d’accordo con il parroco, “restaurò” l’opera dell’artista spagnolo Elías García Martínez molto deperita a causa dell’umdità. L’opera, una pittura murale raffigurante l’Ecce Homo  (Behold the Man) risale al XIX secolo e con l’intervento di restauro ha acquistato grande popolarità diventando un’icona pop che ha avuto grande successo su internet ricevendo anche titoli alternativi come “Ecce Mono” e “Behold the Monkey” (Ecco la scimmia).

Il risultato, disastroso ma esilarante, fece subito il giro del mondo, trasformandosi in un’immagine virale. Il meme di “beast jesus” è infatti uno dei più noti in assoluto e può contare su decine di migliaia di fotomontaggi, remix e mashup di ogni genere. Alla fama virtuale è seguito, come prevedibile, un pellegrinaggio reale: migliaia di persone si sono recate nella piccola e fino ad allora sconosciuta cittadina per vedere dal vivo l’affresco incriminato. Le autorità locali non hanno perso tempo e hanno subito intravisto la possibilità di imbastire una campagna di marketing territoriale, richiamando il turismo nazionale e internazionale.  Questa campagna giunge al suo culmine con l’apertura di un vero e proprio visitor center dedicato alle gesta di Cecilia, a pochi metri dal santuario del sedicesimo secolo che ospita l’affresco, visitato, secondo gli ultimi dati, da oltre 30 mila persone ogni anno.
Fotografie, video e pannelli esplicativi che raccontano la storia del dipinto e del suo singolare restauro sono stati resi disponibili in spagnolo, inglese, francese e giapponese, accanto ovviamente a un nutrito reparto dedicato al merchandising (i souvenir saranno disponibili anche su Amazon). I proventi della vendita andranno metà alla signora Giménez e metà alla casa di cura del santuario.

folla-davanti-allaffresco-dellecce-homo

E’ possibile inoltre trovare in vendita le bottiglie di vino della marca “Ecce Homo”, registrata dall’azienda vinicola Bodegas Aragonesas, ed anche quelle del vino garnacha con etichetta disegnata dalla pseudo restauratrice per Bodegas Ruberte. Dulcis in fundo, anche la fondazione del Santuraio di Borja ha registrato il marchio denominativo per la grafica del relativo merchandising.

merchandising-con-lecce-homo-1-480x285

cecilia-gimenez-testimonial

Ora il carnet si allunga: a partire dal documentario inglese intitolato Fresco fiasco, interpretato e coprodotto dall’attrice spagnola Assumpta Serna e a seguire con l’opera teatrale americana Behold the man (Ecce Homo). Inoltre la stessa Assumpta Serna è stata coinvolta in una breve fiction dedicata al restauro, che ha debuttato in Gran Bretagna, su Sky TV, con il titolo Behold the monkey  (Ecco la scimmia), dove recita anche la nipote di Cecilia Giménez, Teresa.

Ed ecco che si concludono quelle che fin ora sono le vicende dell’opera spagnola “rivalorizzata” dal restauro dell’ottantenne pittrice amatoriale portando fama, ricchezza e turismo al piccolo comune spagnolo.

Fino ad ora oltre 150 mila visitatori si sono recati da tutto il mondo nel paesino di soli 5 mila abitanti, e oltre 50 mila euro sono stati raccolti per beneficenza  ricavati dai biglietti d’ingresso al “capolavoro”, e devoluti alla fondazione di beneficenza Sancti Spiritus, che li utilizzerà per la gestione di una casa di cura per sessanta anziani – in questo caso autori del disastro e beneficiari delle conseguenze sorprendentemente fruttuose.

Vedi anche

Potato Jesus

Riferimenti

http://www.artribune.com/tag/cecilia-gimenez/

https://www.taringa.net/post/imagenes/15442290/La-peor-restauracion-de-la-historia-pintura-de-jesus.html

https://news.artnet.com/art-world/botched-restoration-of-jesus-fresco-miraculously-saves-spanish-town-197057

http://www.sotsart.com/2015/01/07/see-the-most-controversial-depictions-of-jesus-in-art/

Comments

comments